xmlns: OG = 'http: //ogp.me/ns#' compagni di strada e di viaggio ex compagni di viaggio ( splinder ): MAIALI PULITI rispetto al medico che fa il tampone ai commessi dove si vendono i salumi di © @Giulia Acerba

9.1.22

MAIALI PULITI rispetto al medico che fa il tampone ai commessi dove si vendono i salumi di © @Giulia Acerba

 MAIALI PULITI

Ieri dietro al banco salumi di un negozio di alimentari di Tempio un dottore tamponava tranquillo una dipendente del negozio proprio lì, a pochi passi dai miei due etti di prosciutto crudo.
Le colleghe della tamponata ridacchiavano tentando maldestramente di nascondere l'accaduto

mettendosi davanti alla scena surreale.Avuto l'esito negativo del tampone, la commessa è andata in lacrime alla cassa (lacrime post-tampone) e ha commentato dicendo "uai cantu m'è dulutu" (oddio quanto mi ha fatto male).Il mio prosciutto crudo, indignato per così poca igiene, si è trasformato nel maiale che fu, è andato dal dottore e gli ha detto: - ma no vi ni feti la algogna duttò? ( ma non vi vergognate dottò?) Il dottore, di fronte al resuscitato maiale, ha fatto mea culpa: - eh uai mí eti rasgioni, ci pudiami puni forà a fà lu tamponi, mancu li polci sò cussì zozzi !(eh, avete ragione, potevamo metterci fuori a fare il tampone, manco i maiali son così zozzi !) Il maiale si è molto risentito per la battuta e, offeso, è scappato via. Ho dovuto ripiegare su un panino pomodoro e mozzarella.

Nessun commento: