Visualizzazione post con etichetta cosa regalare ai vegani m. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta cosa regalare ai vegani m. Mostra tutti i post

19/12/17

come sopravvivere alle feste di natale . X° come non farsi stressare dai regali ed evitare di comprare cagate chje poi verranno riciclate

Fare  regali di Natale  è non solo  è un’arte, espressione contestarta  da  alcuni\e  che  la  vedono   piuttosto (  secondo me   s'integrano a vicenbda  ) un segno di civiltà, di cultura e soprattutto di affetto e dedizione.  
Il nocciolo della   questione   non è quanto si può spendere a come farlo nel modo migliore e più appropriato. Perché più degli oggetti contano le intenzioni, i biglietti personalizzati scritti a mano e altri piccoli accorgimenti in grdo di far risparamiare tempo, soldi e inutili fatiche. Avete  già pensato ai regali di Natale ?  
Ogni anno la ricerca dei dono migliori rischia di trasformarsi in una corsa stressante dell'ultimo minuto  o  di coincludersi  con l'acquisto  di   cagate  come quella  qua  saotto presa  da   questo   elenco   di regali  da evitare   suggerito da  http://www.finedininglovers.it/blog




Risultati immagini per la cacchina di natale
Perché invece non acquistarli online o farli a casa? ....  Ora lo  so   che m'ero promesso    di fare  un post  semplice  sul tema dei regali ma  ho ricevuto  alcune  email  e messaggi su  messangers    del  tipo   :  <<  tu  che hai  fatto   delle  ottime ed utili guide    sunregali     quest'anno  cosa   consigli  ? .,   hai  qualche  suggertimento  su regali  di quest'ìanno .,  ecc  >>  e mi  sono  detto ma  s facciamo  anche  quest''anno  un post. Ora  poichè siti e  giornali  saranno pieni di congli interessati   sui  regali ed  affini    , non proporrò un elenco  come gli ultimi due  anni  , ma  una  semplice  guida    su come  farlo  onde  evitare   riclo passivo  ( il classico  sbolognamento ) o insoddisfazioni  , pattumiere  colme  di regali inutili , malumori assopiti per  il politicamente  corretto  \ quieto vivere      del non  saper  o  voler  dire   che  il regalo  era una schifezza o non mi piace   ,  ecc  .
Risultati immagini per la cacchina di natale

Ecco  Se qualcuno\a di voi pensa che fare un regalo voglia dire entrare in un negozio comprare la prima cosa che le capita sotto mano , farla impacchettare ,uscire e  darla   al destinatario, beh sbaglia. Infatti  è  ovvio che si può fare,specie   quando si manca  di originalità  o  si va  di fretta  , perchè magari si  è  saputo  all'improvviso   di un dettermininato  evento o cena    di gruppo natalizia ( in questo caso  è  meglio farlo  successivamente    a meno che  non si tratti di un regalo  fatto collettivamente   )   ma è un'azione che non si può considerare come “regalare” nel vero senso della parola    perché  fare un dono significa metterci tempo testa e cuore. Non è mia intenzione darvi alcun tipo di consiglio sulla tipologia di regalo ( magari  lo farò   come hio fatto  gli altri anni  nel prossimo post…  chi lo  sa  ), bensì quella di suggerirvi  come si fa un regalo, cioè cosa mettere in atto  per scegliere quello che poi sarà il dono giusto, gradito, usato e apprezzato.
Risultati immagini per regalo natale  Ma ora  bado alle ciancie   ed iniziamo
Innanzittutto  non esiste  mai  un regalo perfettoal 100 %   capita a tuti\e  (  sottoscritto compreso  ) di  sbagliare  , di non azzeccare  o peggio    come  mi è successo anni fa  d'invertire   la  scelta  del regalo cioè ad  ****  appassionato di calcio  ho regalatyo  un libr comico     per  riprendersi da  un lutto familiare  ad *****  il libro sul calcio in reltà era  una serie  di racconti   mi pare  di Stefano benni   o  Gravina   .
 Infatti  il regalo perfetto   è quasi un arte per  pafrasare   http://over-anta.blogspot.it/2014/10/saper-regalare-e-quasi-unarte.html (  da cui ho deliberamente  tratto   i miei consigli  per la  guida  di quest'anno   ) ma  soprattutto   secondo quanto dice  quest'articolo di  http://www.50epiu.it/Home dipende
da  varie  variabii di cui bisogna tenerne  conto   quando  si fa  un regalo non solo a natale  .  eccone alcune   :
  •    dai destinari cioè la  persona  o  le persone  a cui   si fa  . Familiari   ,partner  , amante  ,  prarenti  diretti  , parentame ,  amici\che  . e dal loro  carattere 
  •   eventi ed occassioni ( matrimoni ,  anniversari ,  compleanni   , pensionamenti  ,  ecc  )    che a  volte    capita     che   avvengano nel mese  di  dicembre 
  •   dalla scelta    di vita      di una persona   es   è  vegetariano  \  vegano  (  ecco tre  ottimi siti su cosa  regalare    loro 1   2  3 4
  • dalle  diverse  culture  
 su  https://www.regali.it/  ( sito   da  usare  non solo  a  natale  )  in particolare   alla  voce  https://www.regali.it/esperienze qui troverete     ottimi  suggerimenti conigli 

oltre   all'articolo   vedere, url  nelle  righe  precedenti    blog , http://over-anta.blogspot.it/2014/10/
mi  sono ispirato  a    questo  articolo  del settimanale   D  del quotidiano la Repubblica


Attivate il vostro spirito di osservazione. 
  toglietevi dala testa  che   “quando faccio un regalo, prima di tutto deve piacere a me”. Beh è sbagliato! Perché io posso odiare la marmellata, mentre la persona cui devo fare il regalo la adora! Mica siamo gemelli o  tutti uguali   ed   conformi   d'avere   abbiamo gli stessi gusti. Quindi  meglio  invece mettersi nei panni della persona che riceverà il dono e non guardare sempre e solo il nostro ombelico !!!  Inoltre ormai oggi tutti abbiamo tutto, e quindi, per centrare l’obiettivo bisogna studiare bene i gusti e il carattere della persona cui vogliamo fare un regalo per capire ad esempio se ama leggere, o se  gli piace la musica, se fa sport o se  è un poltrone, se colleziona qualcosa o se ama il cinema, se adora le cose che luccicano (non necessariamente diamanti) o  se le detesta ecc. Una dele variabili  di  cui  parlavo    nele righe  precedenti . Infatti ad ogni persona va preso il giusto regalo di natale. Prima di partire in quarta alla ricerca dell'oggetto più originale e sfizioso dell'inverno, fermiamoci un attimo a riflettere e chidiamoci se il regalo di Natale a cui stiamo pensando piaccia più a noi o al destinatario... Cercate di focalizzarvi sulla personalità della persona, sui suoi gusti e sulle cose che preferisce: solo in questo modo si riesce a selezionare al meglio i regali di natale da fare.Infatti potetre anche " Spiare " il loro   instagram e Facebook ,  visto  che  i  social network sono una fonte preziosa di informazioni in fatto di regali di Natale. Curiosare tra i post e le loro condivisioni  potrebbe  aiutare  a trovare   ( o avvicinarsi  ) l'idea giusta anche per la persona più difficile da accontentare.
Risultati immagini per regalo natale

potete   visitare non solo per  i regali ma  anche  per  i  pensierini 
   1) i mercatini .  nei banchi si trovano spesso delle idee molto originali e di solito i prezzi sono più bassi che nei negozio si hanno dei regali particolari fatti a mano  .  O  anche    pagine  fb   e  internet  come  quest a https://www.facebook.com/MercatinoAnnunciItaliano
 2) gli Outlet ormai essi sono presenti in tutte le città ed offrono prodotti di marca con sconti molto 3)  Internet  ormai è appurato che acquistare online è molto conveniente ed  può essere usato  anche da chi  odia  le  folle   o  per  last  minute  . Vi consiglio di acquistare online specialmente nel caso in cui vogliate regalare libri, videocassette, cd e prodotti elettronici ma anche abbigliamento ed accessori  difficili   da  trovare   in loco . La cosa fondamentale è di selezionare siti seri e tenere conto dei tempi di consegna. 4)  In edicola trovate  vecchi cd  o  dvd   oppure  libri  editi   da grossi quotidiani   visto  che  ormai  essi stanno diventando dele case  editrici   che  difficilmente  troverete  in libreria   . Esempio  ,   quest0anno  io   ho fatto un pensierino  di  natale   per  un amico   interessato  a  vite  dei santi e  simili     di natale   comprando  un libro  , anzi due     al prezzo di  uno    , non ricordo   di quale    giornale   cattolico  o pseudo    tale   fosse.
5) mercatini dell'usato


non riciclate
  A meno che  non siate  al  disperazione  .  Se  proprio volete   fatelo  , tanto  ormai l'uso  è  sdoganato da  più parti  . Ma   preferite        il riciclo    attivo  ( doppioni  , mancanza  d'idee ,  pochi  soldi  ,   fare  un regalo originale  ad  una persona  regalando  sia  che lo abbia doppio  ma  anche  no  . Una cosa   che  tu  hai  in casa  e  a cui tieni particolarmente  ma   vuoi donare   a quella persona  una   cosa a cui tieni , una  cosa     che  a  te  non serve  più  o  ti ricorda   brutte  cose , non hai voglia  di fare  buon viso a cattivo  gioco )   a      sia   riciclo passivo (    fatto per pigrizia  fisica  e mentale  , incapacità  di fare  buon viso  a cattivo  gioco , una  cosa  che  vuoi subito  sbolognare   )      eccovi   comunque  ottime guide   su come farlo  senz a fare  figuracce  di .....   :  
1) http://ulisse-compagnidistrada.blogspot.it/2016/12/come-superare-le-feste-di-natale-3.html
2 ) https://www.agendalugano.ch/episodes/1271/l-arte-del-riciclo-dei-regali
3)  http://www.robadadonne.it/65370/riciclare-i-regali-di-natale/
http://urbanpost.it/come-riciclare-i-regali-di-natale-8-regole-infallibili/

 Fare una lista dei doni
Scrivere numero dei regali da fare e relativi destinari è il primo passo per riuscire nella difficile impresa di accontentare tutti, specialmente se le persone a cui tenete sono numerose . E soprattutto non correre il rischio di dimenticarsi di qualcuno.Infatti fare sempre una lista di ciò che volete comprare è utile . Non lasciatevi trascinare , se  è possibile  , dalle offerte o da ciò che i negozi promuovono con precise strategie  di mercato . I soldi che si spendono quando si acquista d’impulso sono al  70\80 % sprecati o mal  spesi  in quanto creano  doppioni  o riciclo da parte dei riceventi , insmma  i cosidetti regali  di .....   di cui parlavo nelle righe  precedenti  . Per non pentirsi di un acquisto importante ( ma  anche non )  meglio prendere una pausa: “Sugli oggetti costosi -- come dicono  la maggior parte  delle  " guid e natalizie  "  bisogna riflettere. Una volta lontani dal negozio e dal commesso insistente, probabilmente cambierete idea”, suggerisce il neuropsicologo.
Anche lo studio di eBay,Ammazzon  , i social  . ecc  offrono  una soluzione: high intensity interval shopping, mutuato dall’allenamento ad alta intensità così di moda nelle palestre. In pratica: non concentrare tutti gli acquisti in una giornata o negli ultimi giorni  al centro commerciale. Meglio dedicarsi a un regalo alla volta, per poco tempo, magari in pausa pranzo, all’uscita dall’ufficio, tra un appuntamento e l’altro. Infine, visto che lo shopping dovrebbe essere un piacere, sarebbe opportuno acquistare online le cose più semplici, le più noiose e le più difficili da trovare. In modo da avere più tempo per il resto e per godersi , senza  stress  ( salvoche  non i  sia  apatici ) l’atmosfera natalizia.



Galateo di Natale: 10 regole per non sbagliare con i regali


Stabilire un budget

Esattamente come si fa con un piano aziendale, per i regali di Natale occorre preventivare una cifra massima di spesa. L'ammontare va poi diviso per numero di doni e importanza dei destinatari.
Siate flessibili
Anche se la lista ed  il budget   sono un’ottima guida, dovete anche essere consapevoli , specie se  non riuscite  e  non siete  anticipatori  ma  last  minute  della data e dell’offerta dei prodotti. È per questo che dicevo direttamente  ed  indirettamente  di non scegliere cose troppo specifiche, perché correte il rischio di impegnarvi in qualcosa di preciso e poi rimanere frustrate se dovesse andare male   
Extra e\o imprevvisti
Per quanto possiamo aver pianificato le cose, c’è sempre qualcuno che resta fuori o  si  è  " obbligati"  o  succede  un imprevvisto   e in questo caso non ci sarà più tempo per uscire a comprare di corsa qualcosa. La mia raccomandazione è sempre quella di comprare due scatole di cioccolatini, un paio di bottiglie di vino o qualche prodotto gourmet unisex che vada sempre bene. Non vi è mancato nessuno? Non importa, potrete goderveli voi !
Rilassatevi
Portate il vostro mp3 con una playlist che vi piace, prendetevi una pausa di dieci minuti tra un acquisto e l’altro per prendere un tè o un caffè, respirate a fondo… Ricordate che se non trovate il regalo che cercate non è la fine del mondo, e forse potete trovare anche qualcosa di molto meglio se mantenete la mente aperta e la calma.

 Scegliete un buon orario

È vero il detto “Chi dorme non piglia pesci”. Siate tra le prime ad arrivare, soprattutto considerando che molta gente questa settimana ancora lavora, e quindi può andare a fare acquisti solo la sera, quando voi starete già uscendo dai negozi. Al mattino, poi troverete anche la merce ordinata, e questo faciliterà la vostra ricerca.

Cercate rinforzi

A volte  possiamo essere molto egocentrichi e credere che se non facciamo personalmente le cose non riusciranno bene. È il momento di lavorare in squadra, dando anche al partner   o marito   se  si fanno  il regalo  lo si fa   in due   una lista perché cerchino alcuni dei regali da fare (magari quelli semplici). Se avete figli piccoli, cercate di trovare qualcuno che se ne occupi per un paio d’ore per poter andare a fare acquisti più calme e concentrati

 Niente false aspettative

Essere positivi è giusto, essere illusi no oameno non tanto  . È vero che potete avere la fortuna di trovare tutto rapidamente (e magari anche in offerta) e senza tanto stress, ma le probabilità indicano che in genere queste sono giornate complicate per l’ansia che suscita la festa imminente, il fatto che i bambini sono spesso già in vacanza e alcuni genitori (che hanno già fatto tutti i regali) li portano a divertirsi con le attività che propone il centro commercialeo le varie associazioni cittadine  , molte cose sono già esaurite, o ci sono  gli stronzi  di natale   che te le  soffiano  ecc. È meglio tenere tutto questo a mente



Galateo di Natale: 10 regole per non sbagliare con i regali

 Tenere le ricevute

Un dettaglio importante spesso non considerato: conservare tutte le ricevute degli acquisti. Infatti questi scontrini serviranno per gli eventuali cambi qualora taglie, oggetti o colori non saranno quelli giusti oppure se non conoscete o cononoscte da poco il destinatrio oppure se non sapete se quel regalo possa piacergli o ce lo dovesse avere , e lo debba cambiare .




Galateo di Natale: 10 regole per non sbagliare con i regali

Scrivere sempre un biglietto 
A volte esso è Molto, molto più importante ( in caso aveste partener o persone carissime ) del contenuto di un regalo è il biglietto personalizzato che lo accompagna. Fondamentale , secondo il galateo delo regalo , che sia scritto a mano e che racconti l'affetto, l'amicizia o il legame tra le due persone.

Galateo di Natale: 10 regole per non sbagliare con i regali



Evitate di fare regali chiaramente costosi

 A meno che non siano per il partner o i figli  o  amici\che intime  ) . Essia   che a parte svuotarvi il portafoglio, potrebbero anche mettere in imbarazzo chi li riceve perché si sentirà in obbligo di ricambiare con qualcosa di pari valore e magari non ne ha voglia, o non se lo può permettere. E poi non è certo facendo  regali costosi che vi farete apprezzare: l’affetto non si dimostra con i soldi
Pensateci  per tempo e non all’ultimo minuto.
 Lo so che non è facile ,  pensare che un oggetto che stiamo vedendo potrebbe essere un bel regalo di Natale per Tizio, ma se vi sforzerete un po’ e riuscirete a non focalizzarvi solo su Dicembre per comprare i regali, la vostra vita diventerà molto più facile. Io esempio   ogni volta che trova qualcosa di divertente/insolito/curioso/particolare/  in qualche negozio, qualsiasi sia il mese, (  a  volte  esagerando    arrivando  a  comprare  un regalo di natale  dal mese  di settembre  )  penso a chi potrebbe piacere tra  le sue amicizie e lo compro, lo impacchetto, scrive il bigliettino (altrimenti mi dimentica per chi l’ho comprat o)  e lo metto via  fino a natale   , salvo imprevvisti  un  un evento imprevvisto  : compleanno , ecc  .
Inoltre   non cercare i regali di Natale all'ultimo minuto  la cosa migliore da fare è di programmare l'acquisto dei regali di Natale in anticipo in modo da essere sicuri di trovare quello che si cerca e di evitare : le corse deleterie   co relaticvo stress  dell'ultimo minuto.E poi facendo così a Natale si ritrova sempre con tutti i regali già pronti e si evita le code, gli affanni e soprattutto i prezzi altissimi tipici di quel periodo,oltre che  i regali indotto ed  influenzati dala pubblicità  e di compraere   delle cagate
Evitate di proclamare ai quattro venti o concordare  con gli amici e  parenti  “quest’anno niente regali” per poi presentarvi con un dono. se avete detto”  niente regali”, niente deve essere Anche se è piccolo,  altrimenti chi lo riceve si sentirà come un cretino che ha abboccato e non può ricambiare (perché , ovviamente, non vi ha comprato nulla). figura  di merda    fatta  in prima persona  quando cercavo di cambiare  \ trasformare  la  mia   esagerata  generosità   verso  tutti\e (  anche gente  che   non ti cafga  durante  l'anno     o  ti tratta malissimo )  .
Create (o fatevi creare)   sempre una bella confezione.

Infatti  Non dimenticatevi che   genealmente  il pacchetto è già metà regalo, quindi  qualunque cosa ci sia dentro, va presentata come se fosse un diamante da 50 carati. Chi riceve un regalo , in qual momento si trasforma sempre in un bambino/a  e quindi perché non dargli la gioia di chiedersi “cosa ci sarà dentro questa bellissima confezione”? In questo caso “l’abito” fa il monaco, eccome se lo fa !
 Non fate mai alcun accenno , neppure velato, al costo dell’oggetto che state donando
Questo forse vi farà inorridire, perché a voi magari  non è mai successo , ma accade più spesso di quanto si pensi. . Dire “sono felice che ti piaccia, con quel che l’ho pagato!” oppure “ mi fa piacere che il mio sacrificio venga apprezzato” o ancora “ so che magari ho esagerato un po’, ma ho preso un bonus quindi ho potuto comprartelo” oltre che di cattivo gusto è anche di cattiva educazione !! 
  E se avete concordato con il negoziante che l’acquisto fatto  potrà essere sostituito con una misura diversa o con un altro oggetto, non mettete lo scontrino nel regalo (anche se serve in moltio  casi  per poter fare il cambio) , ma accompagnate voi  sìè possibile  la persona nel negozio ed evitate a tutti i costi che veda quant’è l’importo.

Quando dare il regalo?  Se è un regalo di matrimonio, va mandato almeno dieci giorni prima ; se è un regalo di compleanno o anniversario  va dato il giorno stesso; se è per Natale attenetevi  se siete tipi precisi   ed pignoli   \  convenzionali  alle tradizioni della persona cui fate il dono. (quindi il 24 o il 25 dicembre) . La cosa davvero importante è non scordarsi mai di accompagnarlo con un biglietto  che non porti la sola scritta “auguri”. Un po’ di sforzo creativo (basta andare su internet e si trovano frasi a bizzeffe) vi permetterà di essere ricordati anche per quello che augurate e non solo per il regalo che  avete fatto. 



Come dare  il regalo?  A parte consegnarlo direttamente nelle mani del destinatario, ci sono anche altri modi, un po’ più originali che potete adottare: per esempio nasconderlo sotto il cuscino, oppure sotto il tovagliolo, o ancora nella tasca del pigiama o  nelle famose scatole cinesi (l’ultima è quella che contiene il regalo) oppure  legare il pacchetto a un filo che correrà per tutta la casa e il cui capo verrà dato alla persona che, un po’ come Pollicino, dovrà seguire il filo per trovare il regalo, oppure  far finta di esservene dimenticati e chiedere a qualcuno di portarvelo in un preciso momento facendo così un bell’effetto sorpresa, o  ancora - e questo è l’ultimo -  mettere dei bigliettini con suggerimenti per la “caccia”  a partire dalla porta di casa fino al regalo.

 per  disperati  (   come  a  volte  capita     anche  al  sottoscritto )  ed inesperti 



  •  chiedere i desiderata  come  suggerimento occhio però a  non mandare la stessa richiesta    a  più  amici\che  ,  onde  ( a me  è sucesso  )   doppioni  
  •  farvi  aiutare  da    un parente  o  amico\a o  regalarlo  insieme  (  genitori  ai figli\e , fratello e  sorella  ai familiari  , ecc )
  •  oppure prendere  colui  o colei     a cui dovete  fare  un regalo   e  dirgli devo fare  un regalo a  ....    cosa mi sugerisci    \  secondo te  va bene  e  poi in realtà  e  per lui  \ lei 
  •  dire  vai  in  qualunque  negozio  \ centro commerciale   scegliti quello che  vuoi   e dire ( se  si è molto in  intimità ) passo io  a  pagare oppure  mettersi d'accordo  con  il negoziante    e  dire  passa  questa  persona      puoi prendere    quello  che  preferisce   passo io  a pagare 
  • Le   Gift Cards , ovvero i buoni regalo da spendere in punti vendita e grandi magazzini, sono sempre un'ottima idea. E offrono una grande possibilità di scelta. Anche  se     generalmente  chi riceveil regalo  potrebbe sapere quanto avete  speso perchè  al costo dell’oggetto che state   donando.  Quindi  usateli  con estrema ratio ed  in caso di disperazione 
Galateo di Natale: 10 regole per non sbagliare con i regali


  • il  riciclo vedere   gli  url    nelle  righe  precedenti per  evitare  figuracce 


Ma  generalmente  visto  i troppi balzelli ,  tasse  ,  e  costo  della  vita  alto    si  hanno    pochi soldi per i regali  sappiate   che  Non serve spendere tanto per i regali di Natale: l’importante è donare emozioni e qualcosa che dimostri il nostro affetto

 Adesso breve pausa natalizia. La guida continuerà il 27.Auguri e buone feste