Visualizzazione post con etichetta CACCIA ALL'ISLAMICO. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta CACCIA ALL'ISLAMICO. Mostra tutti i post

28/05/17

BASTA SOLO ESSERE ISLAMICO PER FAR PARTIRE LA CACCIA ALLE STREGHE

OTTIMO IL COMMENTO DI MICHELE SERRA SULLA SUA RUBRICA DEL 27\5\2017


L'immagine può contenere: sMS

Giuseppe Scano ha condiviso il post di Giovanni Cimmino.
19 ore fa

L'immagine può contenere: spazio all'aperto
Giovanni Cimmino con Rosa Di Carlo e altre 42 persone.
il, trentenne marocchino sposato con una russa cristiana ortodossa, e sente festeggiare.
La stessa sera avveniva l'attentato di Manchester.
Il bravo cittadino pioltellese (o pioltellino, boh) allora, fa due più due, si precipita su Facebook e scrive che in quel bar si stava festeggiando per la strage in Inghilterra.
Immediatamente la stampa, locale e nazionale, riprende la notizia, che poi viene anche riportata dai Tg.
Mattino 5 ci fa addirittura un servizio sopra, con tanto di interviste ai musulmani locali e alla gente del posto.
Al bar Marrakech arrivano i carabinieri e l'antiterrorismo.
La notte, qualcuno lancia una bottiglia incendiaria contro la saracinesca del bar, provando a dargli fuoco per ritorsione.
Il problema, però, è che quella sera, al bar Marrakech, c'era una festa privata che era iniziata anche molto prima dell'ora dell'attentato.
Ma è bastato pochissimo, è bastato che un imbecille qualsiasi puntasse il dito contro un uomo la cui unica colpa era quella di essere marocchino per scatenare la "reazione" di chi pensa di "difendersi" a suon di molotov, di chi è convinto di essere "in guerra" perché l'hanno detto in TV, l'ha letto sui social, lo dice Salvini.
La tipica, sempreverde, dinamica della più classica "caccia alle streghe", insomma.
Ora Adil dice che ha paura ad uscire di casa, vede che lo sguardo delle persone nei suoi confronti è cambiato.
E ha organizzato un "aperitivo solidale" sabato prossimo.
Spero tanto che, se non altro, riesca a guadagnare abbastanza da riparare i danni fatti alla saracinesca del suo bar dal fuoco.
Per gli altri danni, quelli provocati dallo sguardo della gente, probabilmente ci vorrà più tempo, purtroppo.
In bocca al lupo, Adil.
(Emiliano Rubbi) "

MiFACCIO LA STESSA DOMANDA  CHE SI  FA    
Guido Matucci Purtroppo c'è confusione. Anche i giornali rilanciano sistematicamente falsi scoop, che poi vengono presi per veri. E quale è la differenza tra un fake, una falsa notizia creata dal blog e lì rimasta, e la stessa falsa notizia ripresa da giornali e tv? Mi pare che esista un Ordine dei giornalisti, che anziché fare processi politici alle idee (mi viene in mente la patata bollente), potrebbe intervenire con una condanna pubblica di questi pseudofatti rilanciati da pseudogiornalisti. fake, una falsa notizia creata dal blog e lì rimasta, e la stessa falsa notizia ripresa da giornali e tv? Mi pare che esista un Ordine dei giornalisti, che anziché fare processi politici alle idee (mi viene in mente la patata bollente), potrebbe intervenire con una condanna pubblica di questi pseudofatti rilanciati da pseudogiornalisti


NEL COMMENTARE  IL POST DI MICHEOE SERRA  



NE


NEL  

miliano Rubbi