Visualizzazione post con etichetta da vittima a carnefice due popoli e due stati o due popoli e uno stato ?. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta da vittima a carnefice due popoli e due stati o due popoli e uno stato ?. Mostra tutti i post

01/02/18

antisemitismo e antisionismo non sono la stessa cosa . e chi ha subito la politica nazifascista delle infamanti leggi razziali e le ripete contro un altro popolo non è più vittima ma carnefice esso stesso

ti potrebbero interessare
https://ulisse-compagnidistrada.blogspot.it/2017/05/antisionismo-uguale-antisemitismo-le.html
https://it.wikipedia.org/wiki/Antisemitismo
https://it.wikipedia.org/wiki/Antisionismo
Antisionismo e antisemitismo: la sottile linea rossa 
L’israelofobia è la forma moderna di antisemitismo



questa  sarà  l'ultima volta che  rispondo   a  simili accuse ( potete vedere sopra   l'ultimo   post   pubblicato sul blog   in merito  a tale argomento  . per gli altri si rimanda  in archivio    )  . Mi  sono  stancato    di dover  spiegare  che il mio  "  antisionismo  "  e  odio verso lo stato ,  non  il popolo   sia ben  chiaro  d'Israele  ed  ultimamente  il paragonare (  lo so che  è  un paragone  del cavolo   e orribile  ma   io  non    riesco a trovarne  un altro per  definire  un o stato  ed  un governo  \istituzione che    vittima dell'odio    e  di  genocidio nazi fascista   applichi  ciò di cui  è stato vittima  ad  altri popoli  )   lo stato d'Israele    come la Germania  nazista  d'Hitler  e  l'Italia delle leggi razziali  .

Ora  dopo  questa premessa     veniamo al nocciolo della questione   .
Recentemente  ho condiviso  \  fatto  mio  sulla nostra ( appendice   blog  )  pagina  facebook  questa  coniderazione



Compagnidistrada ha condiviso il tuo post.
Pubblicato da Giuseppe Scano29 gennaio alle ore 17:50

Giuseppe Scano ha creato un sondaggio.
sul mio post https://goo.gl/sYqjPo sul gruppo Storia moderna e contemporanea, spunti e riflessioni Alessandro Bianchi mi ha risposto
A PROPOSITO DI LEGGI RAZZIALI
E DI RAZZISMO
Si fa un gran parlare delle leggi razziali promulgate in Italia 80 ANNI FA. Ma perché nessuno parla delle leggi vigenti OGGI nello stato di Israele?
Il sistema giuridico israeliano si basa su due categorie di cittadinanza. La categoria A vale per gli «ebrei» cui la legge conferisce un accesso preferenziale alle risorse materiali dello Stato e ai servizi sociali. La categoria B, riservata ai cittadini israeliani di origine palestinese (circa due milioni, cioè il 22% della popolazione), è discriminata dalla legge che le vieta la parità dei diritti, compresi quelli di accesso alla terra e all’acqua.
Salim Joubran, giudice della Corte suprema israeliana ha dichiarato: «I cittadini arabi dello Stato vivono in una realtà di discriminazione. Ci sono divari nell’educazione, nell’impiego, nell’assegnazione di terreni per le costruzioni, ...».
Un rapporto dell’ONU (del 15 marzo 2017) accusa Israele di aver «stabilito un regime di apartheid e di praticare un sistematico regime di dominazione razziale».
A PROPOSITO DI LEGGI RAZZIALI.
A PROPOSITO DI RAZZISMO.
Ma già.... quello è il «popolo eletto»!
secondo me ha ragione . Ma ora nel sondaggio sotto vi chiedo : tale post è secondo voi
antisemita o antisionista
ne uno ne l'altro
Commenti

Mi piaceVedi altre reazioni
RispondiCommento di* ********2 g
Compagnidistrada *******Per me o per Israele ?
Gestire


Mi piaceVedi altre reazioni
RispondiCommento di Giuseppe Scano1 g


Ora Prima di pubblicare  lo scambio epistolare  😀😊 fra me  e  ***** vorrei chiarire i significati di

antisemitismo
Avversione nei confronti dell'ebraismo, maturatasi in forme di persecuzione o addirittura di mania collettiva di sterminio da una base essenzialmente propagandistica, dovuta a degenerazione di pseudoconcetti storico-religiosi o a ricerca di un capro espiatorio da parte di classi politiche impotenti.

L'antisionismo 
è l'atteggiamento di coloro che si oppongono al sionismo, cioè al movimento politico fondato nel 1897 volto alla costituzione di uno Stato nazionale ebraico in parte di quello che fu il Mandato britannico della Palestina e, prima ancora, la Palestina ottomana.( ..... Continua su https://it.wikipedia.org/wiki/Antisionismo )

 e  come  ripotero nella  corrispondenza   fra me  e  ******   rifiuto la  " tendenza  "  (  vedere  url sopra    fra  cui quello  di    da  *****  suggeritomi  )   che vede sostenere   da  qualche    tempo   tra i sostenitori - simpatizzanti  ( veri   \  falsi  , obbiettivi \ faziosi  , sinceri  \ opportunisti ) del popolo israeliano     come   alcune manifestazioni antisioniste coprano in realtà sentimenti antisemiti, collegati forse a qualche eccesso violento di estrema destra o estrema sinistra in difesa dei palestinesi. A tal proposito è stato coniato il termine di nuovo antisemitismo, cioè di una forma di razzismo antiebraico che si serve di argomentazioni antisioniste.Ecco  io  critico  (  anche  se   se  innegabile  che molti sotto il loro antisionismo nascindino il loro antisemitismo )  l'utilizzo di tale espressione  perchè   esso in realtà confonda l'antisionismo con l'antisemitismo,anche  se  il confine   tra  le  due cose  è sottilissimo come   fas notare  il  secondo ulr   sopra  riportato ,  considera demonizzanti le critiche legittime a Israele, banalizza il significato di antisemitismo e sfrutta l'antisemitismo per mettere a tacere i dibattiti.

ecco l'epistolario

IO
Vergogna  !?  Per me o per Israele ? se è per me di cosa doverei vergognarmi ? solo perchè h semplicemente detto quello che penso dello stato d'israele ? che da vittima ( chiesa cattolica , nazisti , fascisti , regimi comunisti ) è diventata carnefice facendo le stesse cose che ha subito ai palestinesi
Lei
Paragone del tutto fuori luogo
http://www.huffingtonpost.it/guido-castelli/l-israelofobia-e-la-forma-moderna-di-antisemitismo_a_23343373/

IO
mi spiace ma non concordo . secondo me sionismo e ebraismo non vanno di pari passo e restano due cose differenti [potete  cvedere sopra  i due  significati ] . E poi come tu dovresti sapere non sono ( e mai lo sarò mai ) Antisemita , Se mai se proprio vuoi etichettare forse Antiisionista ma lo sarò fin quando, se si sceglierà la soluzione due popoli due stati israele , non la smettera di maltrattare i palestinesi e di occupare terre non sue cioè quelle dopo la guerra del 1948 . Ma soprattutto abbatterà l'odiato muro ed internazionalizzare , come il la città del vaticano , la città di Gerusalemme .
Certo paragone del cavolo quello di prima . ma tu come consideresti uno stato  a prescindere  che  sia Israele  o meno   che ha subito quello che hanno subito gli ebrei   soprattutto   come  le tre ideologie     del  secol scorso   e poi appplica le stesse discriminazioni ai palestinesi anche di religione ebraica . 
ricollegandomi a quanto dicevo prima . sarà anche vero che sotto l'antisionismo si possa nascondere ed essere collegatgo incerte frangie d'estremna destra e d'estrema sinistra all'antisemitismo ma facendo l'equazione antsionismo = antisemistismo si prendono lucciole per lanterne e s'equiparano critiche verso la sua politica per odio

Lei    nessuna risposta
/