Visualizzazione post con etichetta alba. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta alba. Mostra tutti i post

09/11/18

eroi dimenticati e eroi mderni


canzoni siuggerite 
Caparezza - Eroe (Storia Di Luigi Delle Bicvcocche)
L'eroe Mercanti di Liquore • Musica dei poveri • 2002
e questa  compilation https://music.youtube.com/search?q=eroe


Cosma Manera: 10mila chilometri per salvare 10 mila italiani nella Russia della Grande Guerra

Nell'aprile del 1920 giunsero a Trieste tre piroscafi: erano carichi di soldati che tornavano a casa dalla Russia, salvati dal maggiore dei carabinieri Cosma Manera. Pochi conoscono quest'ufficiale, morto il 25 febbraio 1958 a 82 anni. Ma è uno dei militari dell'Arma che hanno ricevuto il maggior numero di decorazioni straniere. E tra il 1916 e la primavera del 1920 realizzò un'impresa epica, recuperando circa diecimila italiani originari delle terre irredente, arruolati dall'esercito austro-ungarico nella Grande Guerra, fatti prigionieri dalle truppe zariste e rimasti intrappolati in Russia durante la rivoluzione. Manera riuscì a guidarli in un viaggio di diecimila chilometri, sfidando l'inverno siberiano e le insidie di un Paese devastato.

di Mario Di Ciommo e Andrea Gualtieri


la seconda è quella di Luca  Trapanese  Gay  cattolico praticante  e  single  che  ha  deciso  d'addottare  Alba una   bambina  con  la sindrome di Down e appena nata è stata lasciata in ospedale.



ed  rifiutata  da  trenta famiglie prima che il tribunale decidesse di affidarla a Luca .
Un Gay, cattolico praticante, impegnato nel sociale: con lui è stato inaugurato il registro degli affidi previsti dalla legge per i single. Ma Luca non è spaventato. Di battaglie ne ha combattute tante, conosce il dolore e ha imparato a trasformarlo, abbattendo muri e costruendo spazi di solidarietà


dalla sua pagina di facebook  https://www.facebook.com/Luca-Trapanese-358337824735008/

07/08/18

La mia Alba non lavorativa

colonna sonora
 alla bellezza  dei margini   - yo yo mundi
un altro giorno  è andato - Guccini
alba chiara  - vasco rossi 

Non sempre quando ci sveglia all'alba lo si fa per lavoro.   Infatti  capita quando si sta in campagna o in una zona verdeggiante  a pochi km dalll'urbe  dove ci sono rumori naturali a differenza di quelli del frastuono urbano  ( ritiro della raccolta differenziata pulizia strade,ecc ) siano gli animali in questo caso le tortore  a  svegliarti . Ai più (sottoscritto compreso che dopo il 1 giorno si é abituato )  soprattutto quando si é in vacanza  é una rottura di ..... . Ma poi appena vedi tale spettacolo il    riflesso sul mare  in questo caso  (le altre le trovate prossimamente sul mio Facebook ) dimentichi le maledizioni lanciate e vieni investito da una bellissima sensazione

di pace interiore per il silenzio e la  quiete di vita a vita  che nasce (  e rinasce  ) ogni giorno . Sensazioni ed emozioni ,che stiamo perdendo ( o si sono già perse specie generazioni successive  agli anni '70 ) distratti da varie cose  e dalla tecnologia  sempre più presente , di rinascita e di ritorno alla luce. Infatti e qui chiudo
Alla prossima

28/11/16

quando inizi ad non odiare ciò che detestavi da piccolo vuol dire che stai acquisendo la saggezza della vecchiaia

Leggi  anche 


Lo  so che  dovrei scrivere  un post   usando  cuore  & mente   ma  stavolta  l'istinto  mi  ha  portato  ad  usare solo  il cuore   come  testimonia  il ritornello di  questa  canzone 


(..) Basta una gioia inaspettata

Per guarire ogni ferita
Perché sono le piccole cose a cambiarci la vita
A cambiarci la vita  (...)
                                   (  Deborah Lurato - Piccole  cose  )


N.b   le  foto , come  tutte  quelle metto qui  nel blog  non indicate  e  non inserite  in un articolo  \ post  altrui prese )   sono  mie  



Infatti se   prima mi alzavo  o  di  mal genio  o  in automatico ( essendo abituato  soffrendo fin da piccolo d'ansia ) all'alba . Forse perchè influenzato  dalle storie  di topolino  scritte  fra  gli anni '60\80 di Rodolfo  Cimino   in cui paperone sveglia  il nipotame  all'alba  o in piena notte  per  andare  a cercare  tesori  o viaggi da  fare  
arrivo sul  luogo  di  lavoro
  

adesso con il raggiungimento dei 40  anni 

dal terrazzo  della  cucina   ( non ricordo  se  un giorno  libero  
o prima d''uscire   di casa   per  andare  al lavoro  )

e con l'esperienza fin qui accumulata ho capito che molto Spesso sono le piccole cose quelle che ci lasciano scoprire la bellezza del mondo...ma soprattutto per parafrasare Il singolo di Niccolò Fabi dall' album "Una somma di piccole cose" uscito ad aprile 2016 22 aprile!! che mi è entrato in testa fin da quando l'ho sentito la prima volta . E poi come afferma questo articolo dela rivista donna moderna esse sono curative psicologicamente per le ferite della vita ma sopratutto ad aiutano ad evitare amori malati e \o criminali ma soprattutto Molte piccole cose regalano felicità senza costare quasi nulla. Un improvviso “ti voglio bene”, il profumo del caffè al mattino, il mal di denti che passa, la carbonara della propria moglie, i colori di Van Gogh, il calore avvolgente di un piumone, il risveglio temendo che sia tardi e invece è domenica. Piccole grandi gioie che spesso, a torto, diamo per scontate o per banali \ da bambini