Visualizzazione post con etichetta atei e credenti. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta atei e credenti. Mostra tutti i post

16/07/18

certe persone non capisco più la differenza tra politika ( quella dei politicanti e dei partiti politici ) e politica ( quella che si fa ogno giono prendendo posizione contro le cose che non ci piacciono ) ed altre riflessioni



A mente fredda , dopo avcer lasciato defluire le polemiche ( lascio a voi scoprire in cosa consistevano 😀😁 ) sulle magliette rosse , mi concentro come potete notare sia dal titolo sia dall'articolo lasciato qui sotto su una delle polemiche meno trattate che hanno a che fare con la libertà individuale e dimostrano l'assurdità di chi si definisce apolitico o vede ovunque propaganda politica e i condizionamenti ideologici .Ma  sopratutto la disinformazone    perchè   l'iniziativa poi  sfruttata  dai radical  chic  (  ma  questo  è un  altro discorso   )   organizzata   da  un esponente   della società  ( o peudo tale  )     società civile.  Hanno  tortrto marcio  ,   perchè  capisco     se   talio magliette  un simbolo ideologico  ma  non avevano nuilla  di  cio'


globalist 12 luglio 2018
Follia Lega contro gli insegnanti con le magliette rosse: vanno puniti
Prima le minacce ai giornalisti di RaiNews 24, ora l'attacco a un gruppo di docenti che si è presentato alla maturità con le magliette rosse. Addirittura un'interrogazione al ministero





I docenti con magliette rosse denunciati in un articolo de Il Giornale











Prima le minacce ai giornalisti di RaiNews 24, ora l'attacco agli insegnanti. Interrogazione della Lega al ministro dell'Istruzione Marco Bussetti dopo che alcuni docenti si sono presentati agli esami di maturità con indosso magliette rosse, aderendo alla campagna di 'Libera', 'Fermiamo l'emorragia di umanita'", contro la linea della fermezza contro gli arrivi di migranti di Matteo Salvini. L'episodio era stato denunciato con grande enfasi da Il Giornale.
"Un'intera commissione d'esame di maturità che si presenta con la maglietta rossa non fa il proprio mestiere, ma propaganda politica", commentano i deputati della Lega Eugenio Zoffili e Daniele Belotti, capogruppo in Commissione Cultura di Montecitorio, firmatari in proposito dell'interrogazione. "Abbiamo chiesto al ministro dell'Istruzione di fare chiarezza su quanto avvenuto al liceo scientifico 'Santi Savarino' di Partinico in provincia di Palermo, se risultino episodi simili avvenuti in altre scuole del Paese e di assumere tutte le iniziative disciplinari e normative di competenza. La scuola dovrebbe astenersi dal fare politica militante, in quanto luogo istituzionale e quindi doverosamente neutrale".

Ma vergognatevi deputati leghisti Con i problemi che ha questo Paese il vostro unico interesse è tacitare chi non la pensa come voi?






ma cme dimostra questa duscussione , in cui condividevo tale articolo sulla mia bacheca


Romilda Marzari Mi sembra giusto niente politica a scuola
Gestire


Mi piaceVedi altre reazioni
Rispondi3 g

Mi piaceVedi altre reazioni
Rispondi3 g
Luca Peruzzi Solidarizzare con i bambini morti in mare sarebbe fare politica?
Gestire


Mi piaceVedi altre reazioni
Rispondi3 g
Pina Sechi L' umanita' non è politica!!!
Gestire


Mi piaceVedi altre reazioni
Rispondi3 g
Ralph Michael Russel Un bel salto in dietro di 90 anni....chi pensa diversamente sulla "politica" viene minacciato....poi magari bastonato......bella storia cosi😉
Gestire


Mi piaceVedi altre reazioni
Rispondi3 g
Paolo Sanna Userei la stessa logica per tutti i leghisti che in occasioni come questa hanno sempre indossato una maglietta o una camicia verde. Contenti?
Gestire


Mi piaceVedi altre reazioni
Rispondi3 g
Francesca Dettori Non è politica si chiama buon senso😊
Gestire


Mi piaceVedi altre reazioni
Rispondi3 g
Lina Addis Non è politica ma senso civico
Gestire


Mi piaceVedi altre reazioni
Rispondi3 g
Franca Carta Uno può vestirsi come gli pare...
Gestire


Mi piaceVedi altre reazioni
Rispondi3 g
Infatti qualcunque cosa fai o dici o se ti schieri a favore o conro una detterminata coisa fa sempre politica cosa ben diversa da quella delle ideologiue e dei partiti che io chiamo politika cioè ( a volte generalizzando in quanto la differenza tra politici e politicanti è debole e labilissima ma non ci posso fare niente se la mia formazione politica avvenuta dopo la stagione 1989\1992 cioè con il crolo del sistema e delle ideologie che hano caraterizzato gli ultimi due secoli e mezzo 1789 -1989\1992 ) i cosidetti politicanti

 

 l'altra  riflessione