Visualizzazione post con etichetta basta stare nelmezzo. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta basta stare nelmezzo. Mostra tutti i post

21/10/18

dopo saluti nazisti fatti da ragazzi in gita scolastica ad Auschwitz, sarebbe ora di dire basta e smetterla con posizioni attendiste e ora d'andare e superare la linea gotica

per  approfondire
https://it.wikipedia.org/wiki/L%27onda_(film_2008)
https://it.wikipedia.org/wiki/L%27onda_(romanzo)
https://it.wikipedia.org/wiki/Linea_Gotica


[...] Occorre essere attenti per essere padroni
Di se stessi occorre essere attenti
La mia piccola patria dietro la Linea Gotica
Sa scegliersi la parte
Occorre essere attenti per essere padroni
Occorre essere attenti occorre essere attenti
Di se stessi occorre essere attenti
e scegliersi la parte dietro la Linea Gotica [...]



Ma che c.... le si porta in tali luoghi se poi si comportano così . ?! Spiegarli  di partire cos'era no ?! . Se si ripetesse l'esperimento avvenuto realmente e raccontato nel romanzo e poi nel film l'onda . S'otterrebbero gli stessi risultati a costo zero . Senza spendere soldi per alberghi e biglietti


Daniela Tuscano ha condiviso un post nel gruppo: ColorPorpora.
MamAfrica
Da I sentinelli di Milano
In gita scolastica ad Auschwitz, le tre signorine fanno il saluto romano davanti all'ingresso del campo di sterminio. Sembra siano state identificate e rischiano 3 anni di reclusione. Magari riusciranno finalmente a studiare.
#MamAfrica Liana

Mi piace
e di non rassegnarsi a frasi del genere

L'immagine può contenere: una o più persone e testo i


infatti

Non sempre si può stare nel mezzo o attendere bisogna scegliere la parte da cui stare se da una parte o dall'altra . Ci sono momenti in cui si deve stare dietro o davanti per parafrasare la famosa canzone ( e disco oltre che avvenimento storico culturale) la linea gotica . Occorre quindi essere attenti per essere padroni di se stessi. Patteggiare ,schierarsi dunque
Commenti

Andrea Pirina Bisogna schierarsi senza avere paura delle proprie idee, sempre che uno ne abbia di proprie. Cambiare idea è intelligente è lecito, ma la coerenza dev’essere alla base, un ideale non cambia,in genere cambia chi appoggiamo e se ne fa promotore... a buon intenditore.