21/07/06

Senza titolo 1375













La Legge Giusta « dei Modena city ramblers

Piccolo bastardo infame
Guarda cosa hai combinato
Con tutte le tue bandiere
E con i tuoi cortei
Con il tuo Che Guevara
E le canzoni di ribellione
Credi davvero che ancora qualcuno
Voglia ascoltare la tua voce?
Le auto sputano lingue di fuoco
Le strade piangono lacrime nere
Sulle pagine dei giornali
Hanno già i titoli pronti
Puoi nasconderti nei cortili
O fuggire per le scale
Tanto arriveremo
E poi faremo festa
Con le tue foto e i tuoi filmati
Con i tuoi slogan e pugni alzati
Credi davvero che ancora qualcuno
Voglia ascoltare la tua voce?
Le auto sputano lingue di fuoco
Le strade piangono lacrime nere
Sulle pagine dei giornali
Hanno già i titoli pronti
Genova brucia - Con il tuo sasso!
Qualcuno muore - Proprio adesso!
L'Italia cade - Con il tuo sasso!
Un colpo esplode - Non è reato!
Il dollaro sale - E' un attentato!
La borsa crolla - Con il tuo sasso!
Milano trema - Le tute bianche!
E il parlamento - Con il tuo sasso!
Vota la legge giusta
Un giorno sul ponte di Messina
Passeremo con le jeep
E ricorderai che non si scherza
con chi decide e chi comanda
Con i tuoi amici marocchini
E quei finocchi intellettuali
Farete meglio a stare zitti
Se tenete alla vostra testa
Le auto sputano lingue di fuoco
Le strade piangono lacrime nere
Sulle pagine dei giornali
Hanno già i titoli pronti
Genova brucia - Con il tuo sasso!
Qualcuno muore - Proprio adesso!
L'Italia cade - Con il tuo sasso!
Un colpo esplode - Non è reato!
Il dollaro sale - E' un attentato!
La borsa crolla - Con il tuo sasso!
Milano trema - Le tute bianche!
E il parlamento - Con il tuo sasso!
Vota la legge giusta



IL post  d'oggi vuole essere una risposta  anche se  con ritardo  sia  a  chi fra i pochi   fra cui   il cui  il nostro utente
Lapo   che nel commento al mio post precedente su carlo giulian dice  : <<  Scusate. Ma voglio capire. Ho seguito quello che ho potuto sui fatti di genova. Rispetto ogni persona che perde la vita in contesti simili. Ma mi chiedo come possa essere celebrato un ragazzo che è stato ripreso con un estintore in mano nell'atto di lanciarlo. Deprecabile anche il carabiniere che ha fatto fuoco verso un civile. La violenza è sempre sbagliata....non si può, con essa, professare nessun nobile ideale o alta virtù. Scusate, il mio mex non vuole essere polemico, voglio solo capire. >>  sia  a ch mi dice ----- fra i commenti ed  email  più " tenere  "  --- che   difendo un assassino, un teppista

Se  vedete il  filmato   "  QUALE VERITA' PER PIAZZA ALIMONDA ? Fotografie e filmati agli atti del procedimento archiviato " qui  per potervelo  scaricarvelo se  nel caso lo aveste perso conil quotidiano  liberazione  ), la  rapressentazione teatrale  Archivi&azione ( disponibile  anche in vhs e dvd , con emule in dvdx ) realizzata per la regia di Giorgio Scaramuzzino con gli attori del Teatro dell'Archivolto di Genova, costruita rigorosamente sulla base degli atti del procedimento di archiviazione disposto dal giudice per le indagini preliminari. Esso  è un ottimo documentartio mperchè dimostra  come l'archiviazione giudiziaria  ha così impedito che si potesse svolgere un dibattimento capace di fare chiarezza su tutte le contraddizioni, le falsità, le invenzioni, le omissioni che hanno contraddistinto le indagini sull'omicidio di Carlo Giuliani in occasione del G8 del luglio 2001. La rappresentazione riporta infatti fedelmente interi brani della ordinanza di archiviazione,le testimonianze rese,le foto ed i filmati,le controdeduzioni della difesa e le argomentazioni della parte offesa  con  le argomentazioni di un koro  consulente tese a dimostrare la falsità delle dichiarazioni dei consulenti del pubblico ministero.





Capirete perchè lo  difendo e lo celebro ,  facendone un simbolo , ma  senza  esagerare   come lo ha fatto  in maniera esagerata e strumentale il  movimento  o meglio  alcune  parti \ frange  radicali  ne  hanno fatto un martire o un icona da santificare .
IO considero sudetto avvenimento come un simbolo  di quei giorni di cinque anni fa  insieme  a : 1) le
inqualificabili ed indescrivibili  torture fisiche\psicologiche  sucesse  a Bolzaneto  indegne  di un paese  che si definisce  e viene considerato civile  e democratico ; 2) alla  repressione   e quello che si può definire a tutti gli effetti   al " massacro " del corteo pacifico  anche se carico di tensione del 21  in cui  erano scesi in piazza quasi  mezzo milione di persone ; 3) l'incursione  \ assalto  alla scuola  Diaz ( un esempio  di quella  che è stata la mattanza o della notte cilena -- come la chiamano molti del  il movimento no global --- verificatasi  li dentro la  si può notare   sia  dalle varie foto e filmati che si trovano su internet     in particolare secondo me  dalla  foto riporta qui sinistra  oltre  che dal  proscioglimento di tutti i 93 occupanti  )  . lo considero  un simbolo  anche,ed soprattutto, per la maniera  vergognosa a dir poco  su come il caso Giuliani  è stato  archiviato  . Ora  che sia   un assassino  o  meno (  dipende dai  punti di  vista  )  non mi sembra molto,anzi per niente, etico  e\o  moralmente   corretto  che  una persona  morta   o moribonda (  di qualunque  parte politica  sia  )  : 1)  sia  preso a calci  , gli vengano come affermano alcune testimonianze  ( secondo me  troppo  esagerate  , forse  per lo shock degli avvenimenti  di quella  giornarta  ed in particolare  di quelli che hanno portato al  fatto di piazza  alimonda  )  gli spengano  sigarette sulle  braccia   ; 2)   gli venga   spaccata la testa  con  un sasso  ( come  sembra  dimostrare questa  foto  pubblicata da http://www.rivistaonline.com e in particolare articolo in questione sempre della stessa fonte)    per  potersi creare  un alibi  e    affermare  come afferma  Lauro (  il  comandante del plotone di piazza  alimonda  )   in maniera  plateale  e  con un coup de theatre , magari organizzato  secondo il sito italo-francese www.bellaciao.org ( qui  per chi volesse leggersi l'articolo in merito   ) davanti alle telecamere di  canale  5   : <<  lo  hai ucciso   tui  con il tuo sasso  >> .


Prima di giudicarmi fazioso o   totalmente di parte  v'invito a  consultare  le versione ufficiale  di piazza  alimonda   con    i filmati    e gli articoli  delle  contro inchieste   e  con i documenti    giudiziaria  delle  due parti in causa    (  la famiglia e i magistrati    )  e  poi  ditemi se  Giuliani  è un assasino  o uno  che  si stava  difendendo anche se violentemente  ?  o   chi  è  l'assassino  se  colui che   ha sparato Placanica , cosa che io  non credo dato che  ci sono diverse immagini in Rete ( fra cui i filmati  riportati  nelc collegamenti  del post  e del dopo post  )  secondo cui non sarebbe stato Placanica a sparare, quanto un altro carabiniere, ammanicato con le alte sfere.  o  Giuliani    ?   Se  poi  ne  volete  parlare  ancora  io sono qui  . Concludo , prima di  passare ai documenti  per chi volesse  leggersi o rileggersi  un mio resoconto personale  ( tenendo conto che non ero presente  al G8  di Genova  -- tanto  da meritarmi  la  dedica  di Stefano Tassinari nel suo romanzo  sui fatti del G8  i  Segni  sulla Pelle << A  Giuseppe  che a Genova .... c'era  con il cuore  >> ho collaborato   tramite internet  al libr Genova nome per nome ----  trovate  a destra la copertina  -- di Carlo Gubitosa  uno dei responsabili del comitato giustizia e verità per  genova qui l'url )    cercate  nel mese diluglio dello scorso anno  oppure  per  chi  è  preso da pigrizia  o non ha  voglia  di cercare  nell'archivio  del nostro  blog   lo  trova qui Non so  più  che  altro dire  , se non  lasciarvi agli approfondimenti    sconsigliabili ai deboli di stomaco  e alle persone troppo sensibili



DOCUMENTI APPROFONDIMENTI

DOCUMENTI UFFICIALI





Contro inchieste






ed in particolare  questi articoli :
1)
Il passamontagna di Carlo Giuliani accusa le forze dell'ordine: chi infierisce su Carlo morente e perché?
L'analisi di foto nuove di P.zza Alimonda (ma conosciute dai magistrati) fa emergere una sconvolgente verità: intorno alle ore 17.30 del 20 Luglio 2001, in presenza di ufficiali di grado elevato della polizia e dei carabinieri, qualcuno infierisce su Carlo Giuliani ferito invece di aiutarlo, senza sapere se sia vivo o morto. [...] E' questo orrore che si voleva coprire con l'archiviazione? Spaccare intenzionalmente la testa ad un moribondo invece di soccorrerlo è ancora reato in questo paese?
2) Le Pulci della Daloiso: Dove si spiega, senza ombra di dubbio, perché è impossibile che il proiettile colpisca il sasso e ne venga deviato
Andando a spulciare le quarantotto pagine dell'ordinanza con la quale la GIP Elena Daloiso dispone l'archiviazione nei confronti di Mario Placanica ci siamo imbattuti in una serie impressionante di imprecisioni e contraddizioni. Alcune, apparentemente, di poco conto, altre più significative. Ma di certo la pulce più grossa è proprio quella che riguarda il famoso sasso che avrebbe frantumato e deviato il proiettile che colpisce Carlo Giuliani. Noi diciamo che questo è IMPOSSIBILE e vi spieghiamo il perché.
3) Assi nelle maniche nere: un profilo dei periti che hanno preparato la tomba alla verità su Genova-G8
A cosa servono i periti? Come si diventa perito? I periti *fanno* le sentenze? 4 assi, un mazziere e una matta. Un profilo dei periti che stanno seppellendo la verità sul G8 a Genova. Una partita giudiziaria truccata e senza regole insulta il bisogno di giustizia e verità sulla morte di Carlo Giuliani, sui fatti della Diaz e sulle responsabilità politiche e militari del massacro del G8.
4) P.zza Alimonda: l'organigramma dei CCIR (i carabinieri d'assalto)
Chi sono davvero i CCIR? Goteborg e Genova. I rapporti con il Tuscania. Troppi comandanti, alcuni troppo giovani. La polizia che punisce. Una prima parziale analisi delle relazioni dei comandanti dei carabinieri a Genova-G8. Come sempre con nomi e cognomi.
5) La "bestia nera" in P.zza Alimonda: un profilo dei protagonisti
Un riassunto delle puntate precedenti. Chi da' il via ai CC in via Tolemaide? Il ruolo della *Legione straniera* e i para' dei cc a GenovaG8. La formazione dei reparti. Check Point Tolemaide? I guai della Folgore. La stampa pon pon. Il quarto uomo: il mondo e' piu' piccolo del retro di un defender. Una foto. Un'inchiesta virale.

per  ulteriori  documenti e articoli  potete  consultare  il  blog  interno al  sito  della famiglia Giuliani    eccovi anzi  rieccovi l'url
http://snipurl.com/tlky



1 commento:

Loreanne ha detto...

Approvo e sottoscrivo pienamente questo accuratissimo post, ben documentato. Bravo!