22/01/15

27 gennaio . Giorno della memoria o giorno dell'ipocrisia ? io ricordo lo stesso perchè su tali evento non cada l'oblio e non si ripetano o si strumentalizzano

tpotrebbe interessare  
http://storicamente.org/giorno-della-memoria-facchini_link1
 
Come di cuonsueto   per  non essere  sepolto  da  celebrazioni  per lo più  ipocrite  e pulisci  coscienza  , io  inizio a scrivere  già d'adesso  . Infatti mancano ancora  5  giorni al  27 gennaio  e  alle   alle  celebrazioni  ipocrite  e   senso unico (  ovviamente    senza   fare  di tutta  un erba un fascio  , . il fatto è che odio  e  mi rompono ...      tali manifestazioni    )      e  già   c'è  in giro  pubblicità  dei  consueti" gagedts"  ed  programmi televisivi  a  senso unico . . Ora   ditemi  voi se  avete mai  visto   in orari di punta    e  non in seconda serata   film  italiani in cui  parlano  delle  leggi  fasciste  anti ebraiche  come  concorrerenza sleale  di Ettore  scola,   (  al di fuori di rai storia  e  dei classico  film  oscar la  vita è bella    di benigni   dove  sono solo enunciate  ) e  documentarie  oltre che  dell'abberrante  shoah   ,  anche su gli altri eccidi delle  altre etnie e  gruppi sociali  (  omosessuali ,   altre religioni  , politici  ,  malati  , di emnte  , ecc  )   avenuti nei lager   , ma sopratutto    della persecuzione  e  delle  sue leggi avvenute   anche in Italia  italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati. su tale iniziativa  .
 
Ora  ciò non vuol dire  (  e  chi mi segue o  dalle orgin di questo blog  o   con costanza   lo sa  )    come può sembrare  a chi doivesse trovare  questo post   nei motori di ricerca  ,    che io  sia  contro il ricordo è tale  iniziativa . Anzi  è   vero il contrario ,  ho qui voluto   sottolinearne   il lato ipocrita  e  buonista  .Infatti io  ricordo  e continuerò   a scrivere post  su tali evventi , non solo il 27 gennaio e non solo  sul'olocausto  \  ggenocidio del popolo ebraico  ( come dimostra questo mio post precedente      in cui poarlo  delo sterminio nei lager  del poolo rom  \  gitano   )  Perchè  affinché la memoria di ciò  ci resti sempre impressa. La memoria è una delle cose che può rendere migliore ognuno di noi. Non dimentichiamolo in un paese come l'Italia che con le sue politiche attuali sembra voler ricalcare le vecchie impronte. Quelle di un ventennio che troppi  hanno dimenticato in fretta, bollato da"alleanze sbagliate" e nessun altro errore. Il sapere e la storia ci ricorda che non è stato cosi.La memoria di ciò può permetterci di fare passi avanti !
Infatti   ringrazio   http://2piu2uguale5.ilcannocchiale.it/post/2425345.html per  il video sotto    riportato 



Nella mia Primaluna, un piccolo paese nella provincia di Lecco questo triste anniversario è stato ricordato attraverso le testimonianze di persone che in quei terribili luoghi c'è stata e ne ha fatto però fortunatamente ritorno. Sentirete in questo video racconti in italiano e in dialetto che non vi lasceranno indifferenti , utili affinché la memoria di ciò  ci resti sempre impressa.


Termino il post  d'oggi  ,  fra le lacrime  che mi vengono ogno volta  che sento  testimonianze  di genocidi  simili  , rispondendo  A  chi mi   dovesse accusare  legendo questo  post       d'essere  poco http://www.amicidisraele.org/2014/01/si-avvicina-il-giorno-dellipocrisia/  . Infatti  l'iniziativa della  giornata dela menoria  istittuita  con  la legge n. 211 del 20 luglio 2000 dal Parlamento italiano,  partita  con i nuni propositi  ma  finita  ( come  accade  con tutte  quelle  ricorre  istituite  a  forza  e  non lasciate alla libera iniziativa   privata  e personale   )   per  diventare  una  riduzione dela memoria  di tali crimini abberranti  e vergognosi  ad  ipocrisia    come dice  questo interessante  articolo   di  http://www.ilsussidiario.net/News/Cultura/

non so  più che altro dire    se  non il classico   meditate  e ricordate a  360 ° e 


Nessun commento: