16/03/18

prima d'accusare almeno informarsi No . Il caso del film la ciociara di Mario Salieri . A mente fredda posso dire che i suoi detrattori hanno torto


in sottofondo   

Lady Barcollando - Cristiano De André

In questi giorni sono riuscito a vedere il film La Ciociara di Mario Salieri . Di cui    avevo parlato l'anni scorsdo    , vedere  archivio  blog  ,  per  gli attacchi  aprioristici  ed  struimentali \  ideologici  ( anche  personali   )    e le polemiche  ch'esso aveva provocato . 
 





Ora  non capisco tutte le polemiche che provoco l'estate scorsa . Anche se in chiave hard \ eoritica che si sia , da quel poco che ricordo  del romanzo  di Moravia  devo andare a rileggerlo , mantenuta fedeltà al romanzo   a cui liberamente  cisi  è ispirati  . Infatti gli eredi e i   " curatori  "   del fondo  alberto Alberto  Moravia hanno protestato o si son lamentati ) . Io non  ho visto quell'uso strumentale , speculativo, ed  offese  alla menoria  di  chi subito  quelle  vioelnze  che  si trovsano descritte sia nel   romanzo di Alberot Moravia   e dek  film   (  vedi  foto  sotto  )  la  ciociaria    con Sophia Loren . 
E' vero che stupri e violenze sessuali ci sono ne fillm  , anche troppi da rendere pesante ed poco ecittante ed arrappante la visione ad uno  come me   pornodipendente ed fruitore di tali film , ma non sono queli che il tamburellante  tam  tam  mediatico   s'aspettava ovvero  le orribili Marocchinate .  C'è  si  nel  finale  un  piccolo  cenno  m verbale   da parte dei protagonisti   ma  nessuna  scena   nè  hard  nè  normale   ovvero   non come ne parlarono  i suoi detrattori  aprioristici
“Marocchinate”: i bambini violentati, le sorelle crocefisse, il prete seviziato, la nonna stuprata da 300 soldati…
 

Quindi  un



alla  parlamentre  de Pd    Maria  spillabotte che  interviene  qui il suo intervento  senza aver  richiesto al regista  o procuraqasi la scenegiatura del film   ed  a  tutti quelli che   come  la   spilabitte  non hanno nè letto la sceneggiatura  nè  visto il film  ,  alcuni dei  quali     sono arrivati  a   minacciare  il regista  e  le attrici  .  cioè tutte  querlle  persone  che    non collegano il cervello prima  di parlare   po non  cercano  conferme  o smentite   sullla  trama  del film in questione    e   parlano   senza 



 basandosi solo  sul  titolo   o  quanto  gli diconoglia ltri  \e 
   

Nessun commento: