22/11/14

La sexy barista di Nuoro Valentina Loddo contro l'anoressia

  ti potrebbe interessare 
Leggendo   questa  storia   secondo me la verità sta nel mezzo  .
Ma ultimamente è moda tirare in ballo le malattie più disparate per appagare il desiderio di notorietà? Prima quell'idiozia delle secchiate d'acqua contro la SLA, poi quelli che si fotografavano con un calzino sul pene contro il cancro ai testicoli, l'altra settimana i selfie con i baffi contro il cancro alla prostata, ora questa che si denuda contro l'anoressia....qualcuno mi spiega che c'entra l'anoressia con queste foto da calendario sexy per camionisti  , meccanici e  calzolai  ? Sinceramente non capisco.
 Inizialmente   ho pensato come un commento al post  della pagina fb dela  nuova  sardegna  : << 
Beh se voleva farsi notare ok..ma farsi pubblicita con una malattia come l' anoressia..>> Mai   poi  ho  sentito Maria Grazia Loddo   che  ha raccontato al Tg di Videolina la sua nuova iniziativa per aiutare le donne con problemi di anoressia.E mi e  sembrata  sincera  ed  emancipata  , provocatoria

Sempre a come si dice  in tali commenti  Sarà una brava persona...ma queste foto tendono o  sono molto  vicine  i   al porno... non vedo cosa possano centrare    le tette in bella vista con completi succinti ..mutande stile vedo non vedo, pizzi e balle varie con l'anoressia. Foto un po'   troppo spinte . Poi che sia una brava persona non ci metto becco perché non la conosco personalmente .
 Essa   -- sempre  secondo  l'unione sarda  -- I moralisti, le donne invidiose, gli ipocriti: li mette a tacere subito.
Maria Grazia Loddo, barista, curvy model, ovvero fotomodella non certo pelle e ossa. Riconosciuta a furor di popolo dai social network dispensa messaggi di incoraggiamento rivolti all'universo
E ora, la familiarità con la macchina fotografica vuole metterla, però, al servizio di chi allo specchio non riesce a guardarsi.
Dopo l'alluvione ha anche realizzato un calendario per la raccolta fondi. Oggi deve comunque combattere ancora tanto con i pregiudizi.
Troppe donne soffrono di disturbi alimentari e allora Maria grazia ha iniziato e portare avanti la sua personalissima battaglia contro anoressia e bulimia.
femminile.
 Mi chiedo a  che situazione  siamo arrivati    se  per  una giusta  causa  bisogna  usare il proprio corpo  ( vedere  l'url  citato  all'inizio del post ) .

Nessun commento: