27/01/08

Senza titolo 119

Caserta - Potenziare le dotazioni di autovetture e tecnologie in uso alla Questura di Caserta per contribuire a garantire una più efficace e capillare azioni di contrasto alla criminalità su tutto il territorio di Terra di Lavoro. È l’obiettivo del protocollo d’intesa firmato questa mattina in presidenza tra Provincia, Questura e Prefettura. In base all’accordo l’Amministrazione di corso Trieste concorrerà all’acquisto di nuovi mezzi che, entrando molto presto nella disponibilità della Polizia di Stato, “produrranno – come ha sottolineato il prefetto Ezio Monaco – riflessi immediati sul funzionamento dei servizi ed il miglioramento dei livelli di sicurezza per i cittadini”. Ad apporre la firma in calce al protocollo, oltre al prefetto, sono stati il presidente della Provincia, Sandro De Franciscis, ed il questore Carmelo Casabona. “Più risorse in campo – ha evidenziato quest’ultimo – ci consentiranno un maggiore e più articolato controllo del territorio. L’incremento delle autovetture con compiti di pattugliamento sulle strade della provincia permetterà di prevenire, in particolare, tipologie di reati quali furti e rapine che colpiscono le fasce più esposte e spesso più deboli della popolazione, come commercianti e pensionati. Anche per questo rivolgo un sentito ringraziamento al presidente De Franciscis – ha concluso il questore – per la sensibilità dimostrata verso queste tematiche”. “Il protocollo firmato quest’oggi – ha aggiunto il prefetto Monaco – è la riprova della necessità di una sempre maggiore sinergia tra le Istituzioni che operano sul territorio nell’interesse dei cittadini”.


fonte caserta sette

Nessun commento: