24/09/09

Violini d'Autunno


3 Autunno                                 Foto tratta dal Web.




Singhiozzi lunghi
dai violini
dell’autunno
mordono il cuore
con monotono
languore.
Ecco ansimando
e smorto, quando
suona l’ora,
io mi ricordo
gli antichi giorni
e piango;
e me ne vado
nel vento ingrato
che mi porta
di qua e di là
come fa la
foglia morta.


 


Paul Verlaine



 

1 commento:

smeraldoeneve ha detto...

Splendida poesia.
Buon fine settimana Greeneyes