25/03/19

Terrorismo, Cesare Battisti ammette quattro omicidi: "Era una guerra, ora chiedo scusa alle famiglie delle vittime" lo fa per liberarsi del peso della cosciehza per poter arrivare alla prescrizione ed sconti di pena ?

in sottofondo   renato  curcio    -   francesco baccini  

Terrorismo, Cesare Battisti ammette quattro omicidi: "Era una guerra, ora chiedo scusa alle famiglie delle vittime"Leggendo   gooogle  news  i vari  flash riguardanti  le  iltime  notizie   su  Cesare  battisti  ed  il suo pentiment    mi chiedo   : Come reagiranno adesso coloro che lo hanno difeso e favorito latitanza ?! perchèmoso  da   crisi  di coscienza   dovuta  alla  stanchezza  di portarsi dietro  peso enorme ,oppure    se  Egli ha " cantato  " cioè    ammesso  la se responsabilita per  accedere alla prescrizione del reato e quindi scarcerato in quanto l'accordo con il brasile prevvede che debba scontare 30 anni e non l'ergastolo. 
Ora   secondo me   visto che il tipo  è  furbo  ed  calcolatore la  seconda ipotesi  . 
Il post   sembra  finito  qui  invece   , la riflessione   appena  esposta   ,  mi  fa  venire in mente   un altra  doamnda    provocatoria   se  sapevano   che avrebbe  fatto una simile  furbata   non potevano   lasciarlo dov'era   e  magari accordarsi   con la  Bolivia  il paese   della  sua ultima latitanza per  tenerlo   li in carcere  .Visto che in Italia   esistono  de  pesi e  due misure   nessuna  condanna   seria  se  non pene    ridicole   o prescrizioni per  reati gravi    ed  pene  pesanti  per  sciochezze   come  ,   ,  il  caso di Renato  Curcio  ed  altri  che si  sono fatti   30    solo  per  la  banda   armata     e  l'hanno scontta  tutta   fino all'ultimo  senza   mai  fare   glin infami   per  avere  sconti di pena  come   altri protagonisti dell'orribile stagione   degli anni di  piombo   e delle  bombe  che  hanno   avuto sconti  di  pena   o  pena  ridotta  solo  4\5  anni  per  omicidi  e  altri reati ben   più gravi  .

Nessun commento: