21/08/19

Salvini Vs Boschi La Boschi, le mummie e il corpo delle donne e la polemica secondo sterile fra le femministe e non solo al post di Tomaso Montanari

in sottofondo  una canzone    che   a mio avviso  piena  d'ironia    che  in questa canzone, ci sta a pennello ! Visto che l'universo femminile.... è complicato.. 😁



Visto che  anch'io mi  sono trovato    nell'occhio  del ciclone (  ovviamente  solo email  private .    neppure  il coraggio ,  che gente ,   di un dibattito  pubblico  )   per  questo mio post 

Una donna che va in cerca o sta con uomini stupidi e cafoni è come loro è come ( se non addirittura serva o cieca ) loro.

ho deciso leggendo e le polemiche ed  attacchi  del predico bene ma  razzolo  male     di certa   fogna nazionalistica    come  questo articolo de https://www.ilprimatonazionale.it/       che esso ha provocato questo Twitter di risposta di


Tomaso Montanari
@tomasomontanari


L’uso politico del corpo delle #donne è inaccettabile anche se a farlo è una donna. Con questa foto
@meb ha legittimato centinaia di vignette e frasi ignobili sul suo corpo. Come dice #Kant nessuno può usare la persona come un mezzo invece che un fine, nemmeno la persona stessa..
Cita Tweet

maria elena boschi
@meb
· 18 ago
Salvini che dice: “siamo attaccati da un gruppo di renziani” ci sta facendo uno spot pazzesco e neanche lo capisce. Per noi prima di tutto viene il Paese, non le ambizioni personali. #CapitanFracassa dice che io sono una mummia: un saluto a tutti dal mio sarcofago


11:50 AM · 19 ago 2019·Twitter for iPhone

di dare   ragione  schierarmi con   Montanari  . Egli  ha il mio sostegno. Purtroppo è vittima di un attacco continuo, in nome di un femminismo becero, che non ha nulla a che fare con quello delle origini e che vede attacchi sessisti ovunque, senza capire nulla. Meno male che siamo nell'epoca della libertà di parola. Infatti     egli replica  alle  accuse   anche   femministe  cosi  : 
 << (...)    sono uno storico dell’arte da sempre interessato al rapporto tra il potere e la rappresentazione del corpo (tema cui ho appena dedicato un ciclo di dodici trasmissioni su Caravaggio, per Rai 5), ho visto in questa strategia comunicativa una spia inconfondibile, e ho commentato con questo tweet: «L’uso politico del corpo delle donne è inaccettabile anche se a farlo è una donna. (...)  continua  qui  su   https://volerelaluna.it >>.  Concordo    sempre   con lui quando  dice (  anche se autocitandosi  )    sempre  sulllo  stesso articolo  dice 
A me pare che quel tweet riveli una cosa sola: il totale introiettamento della cultura del dominio maschile. Come molte altre donne di potere, la Boschi si è del tutto conformata al modello dominante, nel modo più docile e naturale: usando il proprio corpo come quel modello si aspetta. Quel tweet assume tutti i disvalori elencati da Ranieri: con quella fotografia la Boschi si allinea, per esempio, a coloro che hanno vituperato la Bindi o la Merkel, le quali non avrebbero potuto negare di essere mummie ricorrendo a un selfie in bikini.La Boschi sceglie dunque di fare politica col suo corpo, di ridurre se stessa al suo corpo. Lo espone senza rendersi conto di reificarlo, riducendo se stessa a cosa: merce nel mercato della politica del dominio maschile. Per questo ho citato Kant: «Tutto ha un prezzo, o ha una dignità. Ciò che ha un prezzo può essere sostituito con qualcos’altro come equivalente. Ciò che invece non ha prezzo e dunque non ammette alcun equivalente ha una dignità». E ciò che «possiede una dignità, cioè un valore assoluto in sé», è «l’uomo, considerato come persona». L’uomo «elevato sopra ogni prezzo» perché non è «un mezzo per raggiungere i fini degli altri, e nemmeno i suoi propri, ma come un fine in sé: vale a dire egli possiede una dignità (un valore interiore assoluto) per mezzo del quale costringe al rispetto di sé tutte le altre creature ragionevoli del mondo, ed è questa dignità che gli permette di misurarsi con ognuna di loro e stimarsi uguale a loro». Chiunque voglia un metro oggettivo per capire cosa è destra e cosa è sinistra oggi, prenda atti, politiche, leggi, discorsi, carriere e perfino tweet e selfie e li misuri su queste parole di Kant. Il risultato sarà chiarissimo: e devastante.Perché tutto questo è così importante? Perché nella biopolitica dei corpi (non dimentichiamoci dei corpi sommersi, mutilati, affogati, carcerati che sono il lato oscuro dei corpi trionfanti della “primavera di bellezza”) il messaggio delle immagini è forse l’unico efficace. E se qualcuno guarda quali foto di se stesse postano le ragazze italiane di 13 anni sul proprio account Instagram, capirà quale sia il potere seduttivo e quali le prospettive future della mercificazione, della “cosificazione”, del corpo delle donne.Ebbene, da quale parte gioca – in questa battaglia cruciale per la nostra comune umanità – l’autoritratto estivo di questa giovane e potente donna della sinistra-di-destra?La risposta mi pare fin troppo chiara, e denunciarlo non significa affatto voler dire a una donna cosa deve o non deve fare del suo corpo: significa dirci apertamente a che punto siamo nella lunghissima notte di un dominio maschile che può contare purtroppo su moltissime alleate.
Ed    dopo  aver letto,  soprattutto   quella  in cui si  parlava    di  manuali di  difesa  femminile,   le  schede  storico  ed  introduttive   del     n 10  di Cani Sciolti  (    foto  da   catturata  a   sinistra  )   fumetto   di  Manfredi\ mauro    , provo  a  lanciare  una  provocazione destinata    a tali donne  e  non solo     .
 Le  donne d'oggi   , soprattutto quelle  più  vicine al modello di patriarcato   e di sessismo    dominante   , dovrebbero  leggere o  rileggere      tali manuali  ,  il  primo  del 1968\9



  il secondo del  1955 


  che      se  pur  : << (  .....  )  scritti   con stile raffinato  .  da  donne   tanto   eleganti quanto  raffinate  , questi manuali  non posso essere  considerati  appieno   titolo femmnisti .  Le femministe  , infati , rivendicano  la parità tra  i sessi  ., mentre  questi  testi  danno per  scontata   la condizione di sudditanza   della dona   dalla ptima infanzia  all'adolescenza ,  dal matrimonio  alle crisi coniugali  . Tuttavia  ,in  entrambi  i  casi    lo scopo  è  quello  >>  ecco  perchè  li  ho messi come letture  consigliate   <<  di sostenere le battaglie femminili e    di  offrire  strumenti di vera  e propria lotta  , anche  domestica  contro il predominio maschile  . (....)  >> continua  sul  numero   del  fumetto  [ foto al  centro   ]
Cani sciolti - Riti pagani - n. 10 - agosto 2019 - mensile -

Oggi posso essere  ancora  utili   anche   se   vanno   adattatati   all'oggi    visto che propongono    in modo lieve  ed  ironico    d'aggiungere    consigli   utili alle  donne  su come  difendersi     da gli uomini ed  eventualmente  sfruttarne  a  loro  vantaggio   i  difetti  ,  le  contraddizioni    con astuzia  .  Ovviamente    a     ciò   aggiungendovi    come  suggerisce    quest'opera  Tiziano Muzzana  un manuale  di  difesa   di arti marziali

Manuale pratico di autodifesa femminile pe r il corpo e l'anima

autodifesa femminile coverUn'intensa esperienza di lettura grazie agli insegnamenti di Tiziano Muzzana, uno dei maggiori esperti italiani di autodifesa femminile. Senza pretendere di insegnare le arti marziali, l'autore indica con chiarezza il cuore del problema: per difendersi efficacemente non serve solo la tecnica, ma anche lo spirito adatto. E così costruisce pagina dopo pagina i requisiti essenziali che una donna deve assolutamente possedere uscire da situazioni che possono avere gravissime conseguenze fisiche e psicologiche. Come evitare le situazioni pericolose, la determinazione con cui reagire, i punti dove colpire, il modo di muoversi e di preparare il corpo, sono i punti essenziali chiariti senza mezzi termini, con spietata durezza e con amorevole apprensione. Questo ebook è un piccolo capolavoro di suggerimenti vitali diretti al cuore d


 non  sarebbe    un antidoto  sia   al   sessismo      dilagante  , SIC    anche  fra   le  donne  ,   sia  contro  la  violenza  di  genere o femminicidio ? a  voi il parere 

Nessun commento: