21/04/07

Senza titolo 1773

 

"Uomini, uomini del mio presente
non mi consola l'abitudine
a questa mia forzata solitudine,
io non pretendo il mondo intero
vorrei soltanto avere un luogo, un posto più sincero,
dove un bel giorno, magari molto presto,
io finalmente possa dire: questo è il mio posto.
Dove rinasca non so come e quando
il senso di uno sforzo collettivo per ritrovare il mondo."


(G. Gaber e S. Luporini - Canzone dell'appartenenza)






Questa vignetta è la mia  risposta  a chi mi dice  : a  Destra che  sono di Sinistra ( o che  lo sono , ma  a quest'ultima non ci bado più  ho già  risposto in  altri post del  blog   e  nelle faq, i miei genitori  ) a Sinistra che  sono di destra  ( o che lo sono perchè sono   stati i miei  nonni , ma  anche questa   passo oltre  per  lo stesso motivo dela precedente  ) , opure  sia  da entrambe le parti  che m'identifico nella  rivista Diorama letterario, diretta dal politologo Marco Tarchi.  "Cultura delle nuove sintesi" (cioè sintesi tra aspetti di destra e aspetti di sinistra o  nè carne  nè pesce  o un eretico o un cane sciolto o un utopista
Io sono  solo (  o almeno ci provo  viaggiando"  e confrontandomi  con gli altri  ecco  il perchè del blog  ) me stesso  che cerca  d'orientarsi   nella confusione   ideologica  culturale  creatasi dopo  gli avvenimenti del '89-92   tanto da non riuscire  a capire  più a livello  politiko ( quella  dei partiti e dei grpi di potere )  politico ( quella estranea   ad essi )  cosa  è la Sinistra  e cosa  è la Destra e che cerca di orientarsi e  di viaggiare   con i  suoi valori  della  nonviolenza,
Concludo con una battuta di
Groucho ( il  più noto dei fratelli Marx ) : << non appartengo a nessun  partito organizzato , sono democratico  >>

Ota  attendo  con ansia le  vostre opinioni ed esperienze  . Potete  o  crocifiggermi  oppure  " portami  inn trionfo " .


P.s

 per il solito problema  i le frasi  colrate  e  sottolineate sono dei collegamenti ipertestuali 




Nessun commento: